Siamo medici o “agenti di commercio”?

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE – N. 6 Aprile 1995 Siamo medici o "agenti di commercio"? Sarebbe istruttivo leggere i codici deontologici promulgati dalle Associazioni mediche degli altri Paesi. Ad esempio pare che il codice di comportamento nei con­fronti dell'industria farmaceutica proposto recentemente dal Royal Australasian College of Physìcians vieti assolutamente ai propri affiliati dì accettare […]

Se la vita media si è allungata, dobbiamo ringraziare i farmaci?

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE – N.4 APRILE 1994 Dati e statistiche Se la vita media si è allungata, dobbiamo ringraziare i farmaci? Nel n.2 dei Quaderni di Archivio Salute sono stati pubblicati numerosi dati sull'allungamento della vita media, non privi di incongruenze e di contraddizioni rilevanti. L'articolo che segue tocca alcuni punti che dovrebbero far […]

Quando la vita quotidiana produce malattia: una concretizzazione del concetto PNEI

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE N. 19 NOVEMBRE 2005   Quando la vita quotidiana produce malattia: una concretizzazione del concetto PNEI   Un aspetto molto importante dimostrato dalla PNEI è la grande rilevanza che ha sulla malattia l’ambiente nel quale viviamo. Condizione economica, affettività, rapporti sociali, ecc., possono, attraverso una condizione di stress, determinare l’insorgenza di […]

Progetto per un Manifesto di Archivio Salute

  QUADERNI DI   ARCHIVIO SALUTE n. 1 Marzo 1992   Progetto per un Manifesto di Archivio Salute L'ampiezza della sfera d'intervento dell'Associazione e le sue massime aspirazioni dovrebbero trovare espressione nel MANIFESTO. Quella che riportiamo è una prima bozza che lasciamo aperta alla discussione, ai suggerimenti, ai dubbi di chiunque voglia intervenire ad ampliarlo, a chiarirlo, a […]

Nel “progresso” dell’uomo non c’è posto per la salute e per l’uomo stesso

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE N° 10 APRILE 99     Nel "progresso" dell'uomo non c'è posto per la salute e per l'uomo stesso L'assenza di malattia equivale all'essere in salute? Un'analogia può aiutarci a rispondere. Una persona come tante, che ha il proprio lavoro, una casa, ha di che spendere per vestirsi, per divertirsi e […]

Nel “progresso” della scienza e della medicina c’è posto anche per l’uomo?

QUADERNI   DI    ARCHIVIO   SALUTE N° 5 OTTOBRE 94 Nel "progresso" della scienza e della medicina c'è posto anche per l'uomo? Da qualche decennio a questa parte siamo sempre più spesso costretti a sottoporci ad una terapia per dei disturbi più o meno gravi causati da altre terapie precedenti. La cosa sconcertante è che appare sempre […]

L’impegno di Archivio Salute per la libertà di coltivare la propria salute

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE – N.9 SETTEMBRE 1998   Assemblea Annuale di Archivio Salute –1997   L'impegno di Archivio Salute per la libertà di coltivare la propria salute Che cosa si può intendere per libertà nella salvaguardia della propria salute? Intanto, in termini immediati, e per il valore piuttosto ristretto che si dà oggi comunemente […]

Lettere ai Quaderni: NEL SEGNO DELLA LIBERTÀ

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE Lettere ai Quaderni Di fronte ad un male minaccioso come il tumore                  si può ed è benefico mantenere il controllo di sé e della situazione NEL SEGNO DELLA LIBERTÀ La mia personale esperienza, di donna operata al seno una prima volta otto anni fa e successivamente altre sette volte, […]

Lettere ai Quaderni: L’INSIDIA DEL CANCRO

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE N 11 Dic. 99 Lettere ai Quaderni Alla redazione di Archivio Salute. Mi chiedo se vi siete accorti del piccolissimo annuncio apparso su La Repubblica del 24 febbraio 1999. Ve lo trasmetto. THE WALL STREET JOURNAL L'INSIDIA DEL CANCRO «Uno studio appena pubblicato in Svezia – si legge sul Wall Street Journal- […]

Le ignote conquiste della medicina

QUADERNI DI ARCHIVIO SALUTE – N. 6 Aprile 1995 Le ignote conquiste della medicina Molti paesi del mondo stanno dedicando notevoli risorse per debellare malattie vecchie e nuove che affliggono l'umanità. I successi della medicina dovrebbero essere le nostre conquiste più importanti, e il più piccolo spiraglio di speranza nella sconfitta di una malattia dovrebbe […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi